23 MAGGIO: Incontro/Dibattito con EFRAIN ECHEVARRIA su CUBA, dopo il Congresso del PCC

image_pdfimage_print

Lunedì 23 maggio 2016  h. 21 00 in via S. Andrea 31 PISA Incontro dibattito sul tema: 

CUBA DOPO IL CONGRESSO DEL PARTITO COMUNISTA.

TRA CONTINUITÀ DELL’ESPERIENZA RIVOLUZIONARIA E NUOVE SFIDE

VERSO L’ASSEMBLEA NAZIONALE DELLA RETE DEI COMUNISTI
“LA RAGIONE E LA FORZA – I COMUNISTI TRA PASSATO E FUTURO”.

Parteciperanno:

EFRAIN ECHEVARRIA (Partito Comunista di Cuba),
LUCIANO VASAPOLLO (Direttore di Nuestra America), VALTER LORENZI (Rete dei Comunisti)

Coordina FEDERICO DETTORI (RdC)
Cuba

Dal suo atto di costituzione a oggi la Rete dei Comunisti ha lavorato per rispondere alle grandi domande scaturite dall’arretramento generale del movimento comunista e operaio a livello internazionale, prodotto di un ripiegamento che trova nell’89 e nella fine dell’esperienza dell’URSS la data formale di inizio, ma che ha radici ben più profonde e lontane. In questo lavoro incessante di analisi e prassi politica, abbiamo sempre avuto come riferimento la produzione teorica e l’esperienza materiale della rivoluzione cubana e del Partito Comunista di quel paese. Un Partito con il quale abbiamo sempre mantenuto un rapporto dialettico prolifico, schietto e diretto, come dev’essere tra partiti e organizzazioni comuniste.

L’epoca del “partito guida” ha lasciato tracce profonde nella cultura e nella prassi politica di tanti comunisti a livello internazionale, alimentando quel processo di sclerotizzazione e disintegrazione contro il quale stiamo combattendo. L’approccio che abbiamo con i compagni cubani non è mai stato nel solco di quella cultura. Ciò non significa che da quell’esperienza viva e in continua evoluzione non possiamo prendere criticamente esempio, al netto delle evidenti differenze e specificità storiche e politiche tra Cuba e il paese dove operiamo politicamente, inserito strutturalmente in un polo imperialista in costruzione com’è oggi l’Unione Europea.

La serie d’iniziative che stiamo promuovendo in tutta Italia con Efrain Echevarria, dirigente del PCC, è per noi elemento fondante del percorso di riflessione che stiamo portando avanti sulla funzione dei comunisti oggi a livello internazionale, continentale e nazionale.

L’incontro del 23 maggio a Pisa cade a poche settimane da un’assemblea nazionale che terremo a Roma (sabato 18 giugno), come passaggio di un confronto iniziato nei mesi scorsi dalla Rete dei Comunisti in molte città, sul tema “I comunisti tra passato e futuro un bilancio dagli anni ’90 a oggi. La funzione dei comunisti nei conflitti e nelle contraddizioni sociali del xxi secolo”, che ha visto la partecipazione di centinaia di comunisti, organizzati e non organizzati.

All’assemblea nazionale del 18 giugno porteremo anche il bagaglio di riflessioni, esperienza concreta e indicazioni che emergeranno anche da questa serie d’incontri con il compagno del PC cubano.

Durante l’incontro del 23 maggio sarà distribuito il documento “La Ragione e la Forza”, base di discussione che proporremo per l’assemblea del 18 giugno.

Rete dei Comunisti Pisa

www.retedeicomunisti.org  www.contropiano.org

rdcpisa@gmail.com  050575914 – 3384014989 – 3460126412