La nostra biblioteca Andrea Fisoni mette a disposizione una parte del proprio patrimonio a fini divulgativi e di autofinanziamento

image_pdfimage_print

biblioteca fisonibook_swapAbbiamo deciso di far circolare i libri del nostro magazzino, ovvero i “doppioni” dei testi consultabili e dati in prestito, ma anche testi donati che non rientrano nel novero di sezioni che compone il patrimonio della Biblioteca.

Questa scelta è dettata dalla necessità di creare spazio per le nuove numerose acquisizioni della Biblioteca, dalla volontà di stimolare la lettura da parte di chi non può permettersi l’acquisto di libri, ma desidererebbe possedere dei testi in proprio.

Ultima ma non secondaria necessità che ci spinge ad aprire questa attività èil reperimento fondi per sostenere le attività.

Da molto tempo non esiste più alcun finanziamento pubblico per le Biblioteche come la nostra, che vivono solo di lavoro volontario e di contributi privati. Le politiche imposte dall’Unione Europea tagliano ospedali e sanità, scuole, università, trasporti, pensioni, assistenza…. Le Biblioteche sono state le prime ad essere tagliate.

Più in generale, le attività culturali si devono basare sul mecenatismo, facendo fare alla nostra civiltà un passo indietro di secoli. Anche di questa paurosa involuzione parla la nostra attività divulgativa.

I libri della Biblioteca sono a disposizione con un contributo minimo di2 euro. Nei locali a nostra disposizione sono già esposti alcuni di questi testi ed è possibile consultare il catalogo dell’intero magazzino.

L’Italia è tristemente nota per il più alto tasso di analfabetismo funzionale del mondo sviluppato: 47% della popolazione

http://www.italyjournal.it/2015/08/25/analfabetismo-funzionale-italiani-ai-vertici/   
e per quota di laureati: http://www.roars.it/online/superati-anche-dalla-turchia-siamo-ormai-ultimi-nellocse-per-quota-di-laureati/

Sostenere una Biblioteca significa difendere un baluardo di civiltà, contro la barbarie dell’ignoranza.

Vi aspettiamo in Via Bovio 48.

http://www.agorapisa.it/biblioteca-andrea-fisoni/

You may also like...