Un saluto commosso a Giorgio Vecchiani

image_pdfimage_print

vecchiani

Più di una volta abbiamo avuto l’onore di avere Giorgio al circolo agorà, sia per iniziative antifasciste sia per la solidarietà internazionalista che caratterizzava la sua attività in favore dei bambini Saharawi.

La collaborazione con lui ci ha permesso di capire la tempra dell’uomo, forgiato nella lotta partigiana, in seguito nel conflitto politico / culturale che ha attraversato il nostro paese e la nostra città dal dopoguerra in poi.

Non vogliamo usare parole abusate e formali per ricordarlo.

Sappiamo solo di aver perso un’insostituibile figura di spicco della vita politica cittadina e regionale, che nella sua integrità ha saputo opporsi con decisione al revisionismo di chi in anni recenti ha cercato di azzerare la memoria storica, equiparando la partigianeria antifascista con i cosiddetti “ragazzi di Salò”, le famigerate truppe italiane al servizio dei nazisti nell’ultima fase del secondo conflitto mondiale.

Un insegnamento importante, che ci porteremo nel cuore ma soprattutto nella mente, per continuare la battaglia contro fascismo e revisionismo storico.

Un saluto al partigiano, all’internazionalista, all’uomo.

Il Direttivo del circolo agorà di Pisa